Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Continuando a navigare nel sito si accetta la nostra Privacy & Cookie Policy OK Accetto

La borsite al ginocchio

16 Nov 2019

Tempo di lettura: 3 minuti

La borsite al ginocchio

Parliamo di borsite del ginocchio, una patologia che affligge chi deve stare in ginocchio a lungo per lavoro (ad es. muratori) ma che può anche derivare da contusioni dirette, soprattutto durante la pratica di sport come pallavolo, calcio e rugby. Trovi qui alcuni accorgimenti per i lavoratori esposti a questo rischio e un esercizio per tutti!

Nomi diversi per lo stesso problema

Oggi in molti la chiamano “ginocchio del piastrellista”, un tempo era il “ginocchio della lavandaia”. In ogni caso, ci si riferisce alla borsite al ginocchio, una patologia risultante da traumi ripetuti—come il frequente inginocchiamento su superfici dure (da cui deriva l’attributo “del piastrellista”)—o da contusioni dirette. Tipici sono i casi di chi pratiche sport come pallavolo, il calcio, il rugby e tutti gli sport di contatto. Altre professioni rientranti in questa problematica sono anche: muratori, operai, artigiani, tecnici manutentori e tutti coloro che devono spesso rimanere, per esigenze lavorative, a lungo inginocchiati.

La borsite al ginocchio

In termini scientifici parliamo quindi di borsite al ginocchio: come ogni parola in medicina contenente il suffisso -ite, si tratta anche qui di un’infiammazione. In questo caso, della borsa sierosa pre-patellare, componente articolare collocata anteriormente e un po’ più in basso della rotula.

Anatomia sintetica del ginocchio

Questa borsa è una sacca al cui interno è contenuto un liquido lubrificante che permette lo scorrimento senza attriti di un tendine sopra la sua articolazione. Normalmente, le borse sono riempite da un sottile film di liquido ma in particolari condizioni possono infiammarsi e gonfiarsi, richiamando fluidi al loro interno. Questo rigonfiamento prende il nome di borsite.

E’ utile sapere che in un’infiammazione la temperatura aumenta per un iperlavoro dovuto ad un movimento ripetitivo o per una posizione statica mantenuta a lungo, che genera rigidità e attriti del tessuto in questione. Diciamo che il corpo richiama acqua laddove è necessario “spegnere il fuoco”.

borsite al ginocchio

La borsite al ginocchio è una delle più comuni cause di rigonfiamento e dolore di questa articolazione. Il sintomo più frequente della borsite del ginocchio è infatti il rigonfiamento palpabile al di sopra della rotula, spesso associato a limitata mobilità dell’articolazione, arrossamento e calore locale. L’inginocchiamento e il movimento tendono ad intensificare il dolore.

Borsite al ginocchio: cosa fare?

A livello terapeutico, trattandosi di infiammazione, possono essere sicuramente utili degli impacchi di ghiaccio sul ginocchio, ma in ogni caso ti consigliamo di consultare il tuo medico.

A livello invece preventivo, se per il lavoro che fai devi stare spesso inginocchiato, ti consigliamo di indossare delle ginocchiere o di utilizzare seggiolini rotanti come quelli che vedi nella immagini che ti permettono di muoverti con discreta agilità diminuendo il carico articolare sulle ginocchia.

Oltre alla borsite, devi considerare per questo tipo di impegno lavorativo, anche lo stato di accorciamento dei muscoli posteriori delle gambe, in particolare quelli dietro alle cosce, i bicipiti femorali. Questi muscoli, infatti, sono molto importanti per il collegamento diretto che hanno con il bacino e una loro alterazione del tono muscolare, che li porta ad essere più corti e rigidi,  può influenzare la postura e predisporre il corpo a soffrire di dolori e problematiche muscolo-articolari anche in zone lontane, come nella parte bassa della schiena. Se mantieni a lungo la posizione in ginocchio o comunque accovacciata ti consigliamo di eseguire a fine giornata l’esercizio qui di seguito illustrato, che ti consentirà di allungare i muscoli della catena muscolare posteriore, della quale fanno parte anche i nostri bicipiti femorali!

Ecco un facile esercizio per prevenire l'insorgenza della borsite al ginocchio!

Giorgio Mottini

Founder, Training & Coaching Eukinetica

giorgio.mottini@eukinetica.it

Photo by Piotr Chrobot on Unsplash

Avatar
Scritto da Pierpaolo

Ricevi il nostro foKus report

Il Covid-19 non è ancora alle nostre spalle, ma gli HR devono passare da un’organizzazione emergenziale della gestione delle risorse umane ad una più strutturata, pianificando cambiamenti che facciano tesoro di tutto quello che di buono e lungimirante c’è nel lavoro da remoto.

Esistono dei dati “sicuri” sugli effetti dello “Smart Working” sul benessere e sulla produttività dei lavoratori? Cosa è realmente possibile pianificare sulla base dei tanti dati messi a disposizione nel 2020?

Nel nostro foKus Report 2021 abbiamo provato a dare delle risposte concrete a queste e a tante altre domande sugli effetti dello smart working sulla sicurezza, il benessere e la produttività delle risorse umane. È un REGALO esclusivo per te, scaricalo ora.

Copyright 2012 - 2021 | Eukinetica S.R.L. - P.Iva 09827560963

made with by Web To Emotions