• home
  • risorse
  • BlogVarie Aspettando il foKus report 2022: l’indagine di Eukinetica sul mondo HR di oggi

Aspettando il foKus report 2022: l’indagine di Eukinetica sul mondo HR di oggi

28 Apr 2022

Tempo di lettura: 4 minuti

Aspettando il foKus report 2022: l’indagine di Eukinetica sul mondo HR di oggi

In questo articolo parliamo di:

Sfide e opportunità dietro un cambiamento inarrestabile, per chi in azienda si occupa di risorse umane. È stato questo il punto centrale che quest’anno abbiamo voluto approfondire con la nuova edizione del foKus report, che lanceremo tra pochi giorni sul nostro sito web. 

Gli specialisti HR come stanno vivendo le attuali trasformazioni delle abitudini, degli spazi di lavoro, delle esigenze dei lavoratori? Quali sono i loro obiettivi, e quali le preoccupazioni in questa situazione in costante evoluzione?

Abbiamo posto queste ed altre domande ad una platea di 100 HR Specialist di aziende di differenti dimensioni, con l’obiettivo finale di comprendere più da vicino le loro esigenze e le trasformazioni che stanno avvenendo nelle realtà aziendali a livello di consapevolezza dei lavoratori e, in generale, di organizzazione del lavoro. 

Sarà anche questo il tema del nuovo foKus report: in attesa di quest’ultimo, abbiamo elaborato i dati ottenuti dalle survey che abbiamo sottoposto agli HR intervistati. 

Quello che emerge è, oltre a una comunità di intenti anche in aziende molto differenti tra loro, anche uno spaccato interessante sulle evoluzioni del ruolo delle figure HR, oggi chiamate ad assolvere a più compiti inerenti la consapevolezza dei lavoratori sulla propria salute e sul proprio wellbeing. 

Vuoi approfondire? Scarica ora la nostra indagine preparatoria al foKus report, con i dati salienti delle risposte alle nostre interviste agli HR. Scaricando la survey, riceverai in anteprima esclusiva il foKus report di Eukinetica!

Sfide comuni e obiettivi condivisi: qualche estratto dalla nostra survey con gli HR Specialist

Abbiamo voluto coinvolgere un importante numero di HR Specialist per analizzare in profondità sia i punti di contatto sia le differenti visioni che hanno sviluppato negli ultimi due anni di pandemia. 

Siamo quindi partiti da domande più generiche, inerenti le abitudini di chi fa parte del mondo HR, come ad esempio le principali fonti d’informazione utilizzate per il proprio aggiornamento professionale, e il sentiment personale sull’organizzazione interna della formazione obbligatoria per adempiere al D.Lgs.81/08.

A questo proposito, abbiamo chiesto ai nostri intervistati quali sono le principali difficoltà che riscontrano nella scelta dei corsi sulla sicurezza in ottemperanza al D.Lgs.81/08, da un ventaglio di opzioni ritenute come le casistiche più comuni nelle aziende:

La reperibilità di corsi coinvolgenti rappresenta spesso un ostacolo da superare per completare gli adempimenti al D.Lgs.81/08, segnale inequivocabile di un crescente interesse del mondo HR sulla qualità della formazione per la sicurezza e la salute dei propri lavoratori. 

A seguire, la sfida più comune è rappresentata da fattori prettamente organizzativi come stabilire scadenze e tempistiche della formazione, oltre all’esigenza di “far quadrare i conti”. 

Scarica ora l’indagine completa: riceverai in anteprima il foKus report, qualche giorno prima del suo lancio ufficiale. 

La formazione dei lavoratori nuova challenge degli HR

In generale, le difficoltà rappresentate dal ruolo di HR in questo momento si concentrano prevalentemente sulla tematica della formazione dei lavoratori

Infatti, oltre ad aver modificato la consapevolezza delle risorse umane e le loro aspettative verso l’azienda anche in termini di formazione maggiormente utile e qualitativamente valida, la pandemia ha anche stravolto le modalità di formazione, obbligando la quasi totalità delle aziende a valutare e/o adottare soluzioni formative di tipo blended.

Ecco come hanno risposto i nostri specialisti HR intervistati alla domanda che abbiamo posto loro circa le principali challenge che hanno dovuto affrontare in questi ultimi due anni:

Più in generale, mantenere ingaggiati i lavoratori, conservare un clima aziendale sereno, snellire la burocrazia inerente la situazione sanitaria sono alcune tra le difficoltà più ricorrenti tra gli HR che hanno risposto alla nostra indagine. 

Per qualcuno, la sfida più grande è ancora quella di far tornare in presenza le risorse umane ormai abituate a lavorare da casa. La ricerca dei “corsi di formazione giusti” per i lavoratori rappresenta altresì una delle preoccupazioni principali.

Wellbeing in azienda: l’importanza del benessere della mente

Nel condurre la nostra indagine abbiamo anche voluto sondare l’attenzione alle tematiche relative al wellbeing, che risulta essere crescente all’interno del mondo HR. 

Negli ultimi anni, infatti, numerose sono state le iniziative sia proposte sia attuate dagli HR Specialist per migliorare il wellbeing dei lavoratori. Tra queste, spiccano in modo particolare le iniziative intraprese per il benessere mentale del lavoratore, come i corsi di Yoga e di Mindfulness. Ecco un estratto delle principali risposte che ci hanno fornito gli HR:

Scopri tutte le risposte alle nostre interviste. Scarica ora l’indagine di Eukinetica: riceverai in anteprima esclusiva il nostro foKus report 2022.

Aspettando il foKus report: qualche anticipazione

A pochi giorni dall’uscita della terza edizione del nostro acclamato foKus report, con la survey di cui abbiamo parlato in questo articolo, abbiamo voluto riportare alcuni tra i risultati più interessanti dell’indagine preparatoria che abbiamo condotto. 

Crediamo infatti che comprendere e toccare con mano le sfide che il comparto HR vive ogni giorno sia il primo step fondamentale per affrontare cambiamenti importanti, che intervengono direttamente sugli asset culturali dell’azienda, come il miglioramento del wellbeing dei lavoratori. 

Il foKus report 2022 parte proprio da questi presupposti, e analizza in profondità i mutamenti affrontati con la pandemia, specialmente inseriti nel contesto del wellbeing dei lavoratori, le lezioni che questo periodo storico ci ha insegnato e le trasformazioni affrontate in azienda all’insegna dei nuovi pilastri del benessere 4.0.

È un approfondimento di grande valore, da cui partire per comprendere meglio come si sta evolvendo il ruolo dello specialista HR in relazione alle nuove istanze e necessità delle risorse umane.

Vuoi riceverlo in anteprima? Richiedilo oggi stesso, insieme all’indagine HR di Eukinetica. 

Scritto da Eukinetica Staff

Ricevi il nostro foKus report

Il Covid-19 non è ancora alle nostre spalle, ma gli HR devono passare da un’organizzazione emergenziale della gestione delle risorse umane ad una più strutturata, pianificando cambiamenti che facciano tesoro di tutto quello che di buono e lungimirante c’è nel lavoro da remoto.

Esistono dei dati “sicuri” sugli effetti dello “Smart Working” sul benessere e sulla produttività dei lavoratori? Cosa è realmente possibile pianificare sulla base dei tanti dati messi a disposizione nel 2020?

Nel nostro foKus Report 2021 abbiamo provato a dare delle risposte concrete a queste e a tante altre domande sugli effetti dello smart working sulla sicurezza, il benessere e la produttività delle risorse umane. È un REGALO esclusivo per te, scaricalo ora.

Copyright 2012 - 2022 | Eukinetica SB S.R.L. - P.Iva 09827560963

made with by Web To Emotions